single.php

MIGLIORA DA QUI

Come migliorare l’eCommerce: 9 consigli per aiutare il cliente nella fase di acquisto

di  | 

Chi vende online si trova spesso davanti al dilemma su come migliorare l’eCommerce e aiutare il cliente nella fase d’acquisto. Ebbene, secondo una ricerca dell’Osservatorio eCommerce B2c Netcomm solo l’1,6% di chi fa acquisti online completa l’ordine. Il 42,8% abbandona la ricerca e il prodotto. Il tasso di abbandono del carrello risulta più basso solo per alcuni settori merceologici dai prezzi più contenuti.

Come migliorare l’eCommerce: 9 consigli per aiutare il cliente nella fase di acquisto

È importante migliorare la fase di acquisto e semplificare la procedura di ordine fornendo tutte le informazioni utili.

Un’infografica mostra 7 consigli pratici per miglioare la fase d’acquisto ed eliminare le incertezze degli acquirenti per rendere più semplice la procedura dalla registrazione al check-out del carrello.

  1. Semplifica la procedura di registrazione. Se la fase di registrazione al sito non è semplice e immediata si potrà subire sin dall’inizio un rallentamento o un abbandono
  2. Informa sin da subito sulle modalità di spedizione se sono gratuite o a pagamento. Chi fa acquisti online preferisce normalmente che le spese di spedizione siano incluse, ma ciò può dipendere anche dal peso dell’acquisto o dalle zone geografiche di consegna se sono facilmente raggiungibili o meno.
  3. Semplifica la procedura di pagamento offrendo diverse opzioni (bonifico, carta di credito o prepagata)
  4. Crea una lista dei desideri per gli oggetti. In questo modo il cliente può salvare i suoi futuri acquisti e ritornare per fare un ordine in tutta calma senza dover cercare nuovamente i suoi acquisti preferiti.
  5. Usa il rating. Le recensioni, le stelline come votazione del prodotto o dell’azienda sono utili informazioni che condizionano l’acquisto.
  6. Usa delle strategie di Email Marketing per riproporre a distanza di poco tempo i prodotti che l’utente non ha più acquistato.
  7. Usa delle strategie di Content Marketing. Crea degli articoli sul blog per educare all’acquisto, raccontare chi è il brand, descrivere il prodotto e la sua utilità. È di fondamentale importanza la brand awarness.
  8. Sfrutta la user generated content per dimostrare agli altri clienti cosa dicono i tuoi clienti di fiducia. Il passaparola è il miglior alleato di un’azienda.
  9. Utilizza la chat per aiutare il cliente nella fase di acquisto

Migliorare l’eCommerce: non è solo una questione di tecnologia

Queste sono solo alcune regole base per un ecommerce facile e intuitivo.

Ma sono già in uso alcuni dispositivi, come l’app ScreenShop lanciata da Kim Kardashian, in grado di aiutare l’acquirente a trovare prodotti simili a quello che hanno visto, grazie all’autilizzo dell’intelligenza artificiale, una specie di Shazam per gli outfit, molto in voga tra i fashion victim.

La tecnologia migliora l’esperienza di acquisto, ma non serve se non si comprendono le dinamiche e i processi da migliorare.

Direttore responsabile del Settimanale online PugliaNext. Giornalista pubblicista, si occupa di web, graphic design e copywriting.