TRAINING

Marketing e Pubblicità, Come usarli?

di  | 

L’opinione comune tende erroneamente a identificare le parole marketing e pubblicità come se fossero la stessa cosa. Cerchiamo di fare chiarezza a riguardo e capire come siano un ‘continuum’, correlate, ma per intenderci, non sono la stessa cosa. E soprattutto una viene prima dell’altra. O meglio c’è un’unica strada da seguire: prima lo studio del prodotto e poi la promozione dello stesso.

“Le aziende sono allo sbando, c’è la crisi, non c’è via d’uscita”. Quante volte avete sentito queste frasi allarmiste che non aiutano di certo ad affrontare il problema nel modo giusto.
È innegabile che le aziende stiano vivendo un momento di difficoltà, ma è pur vero che occorrerebbe fare un’analisi dei problemi piuttosto che diffondere panico generale senza riuscire a intravedere una soluzione. Perché la soluzione c’è, sempre, a tutto.

Marketing e Pubblicità: cosa sono?

La globalizzazione, i mercati liberi e la deregolamentazione hanno portato una gettata di proposte concorrenziali che stanno mettendo a dura prova, soprattutto, i settori del Made in Italy. Ma è anche vero che vengono fuori le discrepanze di un sistema produttivo che per anni ha conosciuto momenti felici perché “era l’unico”. Qual è la soluzione? La soluzione è la differenziazione del prodotto o servizio che si va ad offrire al mercato rispetto alla concorrenza. Uno studio di marketing e un uso adeguato della pubblicità possono risultare utili, vediamo cosa sono.

LEGGI ANCHE: Retail Marketing: Come migliorare il tuo negozio e aumentare i clienti
Il marketing è l’insieme delle strategie e dello studio che vengono effettuati prima del “lancio” di un prodotto o di un’attività: ovvero lo studio del prodotto, della concorrenza, gli obiettivi, le previsioni, lo studio della clientela (target), del posizionamento, del prezzo,  il naming (brand management) quindi ad esempio i colori aziendali.

Il marketing mix è l’insieme delle strategie di marketing adoperate dalle aziende per ottenere dei risultati. Ne sono state individuate 4:

  • Product (Prodotto)
  • Price (Prezzo)
  • Place (Punto Vendita)
  • Promotion (Promozione)

Marketing e Pubblicità: Come si usano?

La pubblicità rientra nel marketing mix nella “promozione” e serve a comunicare ai vostri potenziali clienti il vostro prodotto.
La pubblicità può essere online e offline, ovvero tramite i canali digitali, o i tradizionali cartacei (affissioni, cartellonistica) o dinamica (detta anche itinerante con vele, treni, taxi e qualsiasi mezzo in movimento). Ecco perché è importante definire prima le strategie di marketing per promuovere il vostro prodotto o servizio solo a chi può essere interessato.

Se pensiamo che alle classiche tecnologie si affiancano le più evolute del proximity marketing, ovvero la possibilità di inviare messaggi in tempo reale e in prossimità del punto vendita, siamo già in presenza di disruptive innovation del punto vendita.

Com’è possibile tutto questo? Grazie ai “beacon” che intercettano il segnale dello smartphone dell’utente invogliandolo ad entrare o se è già all’interno del negozio a offrirgli dei messaggi per guidare la sua esperienza nel punto vendita. Attenzione però: non fate spam.

Alla domanda il marketing e la pubblicità servono per la vostra azienda? Certamente si: sono la linfa vitale, ma prima di pensare alla pubblicità dovreste pensare allo studio e sviluppo del prodotto o servizio che volete offrire. Inoltre, potreste fare tutta la pubblicità del mondo ma dovrete necessariamente avere la giusta idea differenziante per distinguervi dalla concorrenza, altrimenti finireste solo per buttare via i vostri soldi.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale