single.php

INIZIA DA QUI

Digitalizzazione dei negozi: 5 punti vendita che hanno usato la tecnologia al Retail Tour

di  | 

La digitalizzazione dei negozi è una realtà che ha già coinvolto i grandi punti vendita ma ben presto potrebbe essere anche il futuro dei piccoli negozi.

IKN Italy presenta il primo “Retail Tour”, un’esperienza riservata a un gruppo limitato di Retailer provenienti da settori diversi nata con l’obiettivo di mappare le tendenze tecnologiche emergenti per il futuro della distribuzione.
Il tour, in programma il prossimo 26 giugno, si svolgerà a Milano e prevede la visita di cinque Punti Vendita sotto la guida di un esperto super partes – Marino Vignati, Libero Professionista e Consulente Retail – che illustrerà ai partecipanti le tecnologie presenti negli Store visitati e i relativi campi di applicazione.

Digitalizzazione dei negozi: 5 punti vendita che hanno usato la tecnologia al Retail Tour

OnRetail mette a disposizione dei professionisti del Retail contenuti e aggiornamenti continui con conferenze, formazione tecnica, articoli, interviste e video. Attraverso canali tradizionali, digital e social offre la possibilità di condividere conoscenze, esperienze aziendali, best practice e innovazioni grazie al contributo dell’Advisory Board e dei maggiori esperti del settore. OnRetail rappresenta lo strumento più adatto per costruire una fitta rete di relazioni e interazioni tra tutti i professionisti attraverso grandi eventi e appuntamenti in cui confrontarsi con partner, colleghi e protagonisti del settore.

I 5 punti vendita visitati durante il Retail Tour

  1. Diffusione Tessile (Galleria S. Carlo) – la catena di Factory Outlet ha terminato il deployment della tecnologia RFID su quasi tutti i negozi italiani e su tutti i capi. Illustreranno il progetto: Sara Denti, Responsabile Retail Diffusione Tessile; Francesco Sarzi, IT Manager Diffusione Tessile; Antonio Rizzi, Professore Ordinario di Logistica e Supply Chain, Università degli Studi di Parma;

  2. Massimo Dutti (Galleria Vittorio Emanuele) – con l’obiettivo di accompagnare il cliente verso un’esperienza di acquisto unica, sono stati introdotti i camerini interattivi che permettono di scansionare i capi, suggerire gli abbinamenti più interessanti tramite appositi touchscreen, o chiedere informazioni sui capi in prova. Illustreranno il progetto: Mattia Costa, Incaricato Uomo Massimo Dutti; Matilde Bellora, Style Advisor Massimo Dutti;

  3. Miss Sixty (Piazza Duomo) – introduzione della vetrina social, prima del suo genere, composta da 112 tablet che trasmettono in diretta una serie di contenuti, compresi post in diretta da Instagram. Illustrerà il progetto: Giulia Stramaccioni, Showroom Manager Miss Sixty;

  4. San Siro Store (San Siro) – Nel cuore dello stadio, trova spazio il primo negozio dotato di un evoluto sistema d’intrattenimento in store a tutto tondo con audio e video sincronizzati che si integrano con sistemi di domotica (illuminazione e aromatizzazione) in grado di gestire veri e propri micro eventi tematici personalizzati e personalizzabili. Illustrerà il progetto: Caterina Voltan, Retail & Marketing Manager San Siro Stadium;

  5. Carrefour Market (Citylife Shopping) – il Gruppo ha sviluppato alcuni servizi innovativi extra core business, come Carrefour Banque con 30 sportelli operativi. Grazie alla collaborazione con Fitbit, i clienti di Carrefour Banque possono collegare le propri carte di credito Carta Pass Mastercard a Fitbit Ionic per effettuare pagamenti direttamente dal proprio polso in totale sicurezza. Illustrerà il progetto: Ciro Marciello, Responsabile innovazione Carrefour Banque.

Partecipare agli incontri In-Store e incontrare così i Direttori dei Punti Vendita o i Responsabili dell’Headquarter delle innovazioni presenti in negozio rappresenta un grande valore aggiunto: i partecipanti, oltre a venire a conoscenza in modo dettagliato dei progetti innovativi presenti negli Punti Vednita visitati, potranno confrontarsi con loro per capire i motivi che li hanno spinti a fare queste scelte, quali sono state le difficoltà incontrare nella realizzazione dei progetti e i conseguenti benefici apportati dal percorso di digitalizzazione.

La digitalizzazione dei punti vendita può apportare delle modifiche nella gestione del negozio con un miglioramento del livello di servizio e un’organizzazione dei contenuti social ma anche del digital signage, per far vivere un’esperienza coinvolgente al cliente all’interno di uno store dinamico e persino aumentare le vendite.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale