single.php

INIZIA DA QUI

Tirocini retribuiti a Bari, Lanciato il BA29 la misura di inserimento lavorativo per under 29

di  | 

Martedì 10 aprile alle ore 18 presso L’Officina degli Esordi verrà presentato il bando BA29 lanciato dal Comune di Bari, a cui interverranno Paola Romano, Assessore alle Politiche educative e giovanili del Comune di Bari e Vincenzo Bellini, presidente del Distretto Produttivo Puglia Creativa per l’attivazione dei percorsi di tirocinio della durata di 6 mesi da svolgersi presso aziende ed enti pubblici e privati ubicati entro i 25 Km di distanza da Bari, accreditati come soggetti ospitanti.

Tirocini retribuiti a Bari, Lanciato il BA29 la misura di inserimento lavorativo per under 29

Pubblicato il bando per la manifestazione di interesse riservato a soggetti pubblici e privati, imprese, Ditte Individuali, Società Cooperative, APS, ONLUS, Enti Clericali, Banche, Enti Pubblici Economici, Ordini Professionali, Studi Professionali, Associazioni, Fondazioni e altri soggetti del terzo settore operanti nel territorio indicato da almeno sei mesi dalla pubblicazione del presente avviso, per la partecipazione a un programma di empowerment e di inserimento lavorativo di giovani disoccupati o inoccupati, italiani e stranieri, ricompresi nella fascia di età 16-29 anni e provenienti da nuclei familiari con reddito ISEE inferiore o pari a euro 6.000/anno.

Il progetto mira a favorire l’ingresso e/o l’inserimento nel mondo del lavoro di giovani italiani e stranieri, a rischio emarginazione sociale, con età ricompresa tra i 16 e i 29 anni, residenti nel Comune di Bari da almeno 6 mesi dalla data di pubblicazione del presente avviso, i richiedenti minori dovranno aver assolto all’obbligo scolastico.
Il progetto consiste nell’attivazione di percorsi di tirocinio di cui alla Legge Regionale n. 23 del 05.08.2013 e regolamento d’attuazione n. 3 del 20.03.2014 della durata di 6 mesi da svolgersi presso aziende ed Enti pubblici e privati ubicati entro i 25 Km di distanza dal Capoluogo e accreditati come soggetti ospitanti secondo le modalità previste all’art. 6 del presente avviso.

Come definito dall’art.3 della Misura di empowerment e inserimento lavorativo per under 29 i soggetti ospitanti sono:

Soggetti pubblici e privati, imprese, Ditte Individuali, Società Cooperative, APS, ONLUS, Enti Clericali, Banche, Enti Pubblici Economici, Ordini Professionali, Studi Professionali, Associazioni, Fondazioni e altri soggetti del terzo settore che abbiano sede legale o operativa entro i limiti di 25 Km di distanza dalla Città di Bari, in regola con le norme di salute e sicurezza nel lavoro, e che abbiano assolto all’obbligo di cui alla Legge 68/99 in materia di tutela del lavoro delle persone differentemente abili. Gli organismi ospitanti non devono aver in corso procedure concorsuali e non aver proceduto a licenziamenti collettivi per riduzione di commesse o licenziamenti per riduzione di personale. Vincolo inderogabile che gli organismi ospitanti siano operanti nel territorio indicato da almeno sei mesi dalla pubblicazione del presente avviso.

Il tirocinio non si configura come rapporto di lavoro ma al termine del percorso formativo il tirocinante riceverà una valutazione finale che potrà essere inserita nel curriculum vitae.

Per le domande accolte e fino ad esaurimento delle risorse, il Comune di Bari si fa carico di erogare ai destinatari un’indennità di frequenza, a titolo di indennità, pari ad Euro 2.700.00 al lordo delle ritenute erariali, per la durata dell’intero tirocinio.

Mentre i soggetti ospitanti potranno presentare la domanda e una scheda progetto per ospitare i tirocinanti.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale