single.php

START

Start Cup Puglia, Primo Premio per la leccese BriefMe col progetto Proxity

di  | 

La decima edizione della competizione regionale Start Cup Puglia, organizzata da ARTI Puglia in collaborazione con Regione Puglia – Assessorato allo Sviluppo economico e PNI, ha designato i vincitori nelle 4 categorie: Cleantech & Energy, ICT, Industrial e Life Science. BriefMe, agenzia di comunicazione di Lecce fondata da Gianpiero Bitetti e Sara Sicuro, si è aggiudicata il primo premio nella categoria ICT – Information Computer Technologies – con il progetto Proxity.

Proxity è una piattaforma che permette agli utenti di interagire in modo smart con la realtà circostante: città, spazi pubblici e centri commerciali potranno dialogare con l’utente tenendo in considerazione i suoi interessi e la sua posizione geografica. La piattaforma acquisisce al tempo stesso analisi dettagliate sul comportamento degli utenti e, grazie al sistema di interazione profilata, è in grado di inviare messaggi e contenuti multimediali ad hoc sui loro dispositivi.

Questo rende Proxity uno strumento innovativo e di fondamentale importanza per il mercato retail e dei centri commerciali, che possono proporre offerte personalizzate entrando in contatto con l’utente in modo discreto e salvaguardando la privacy. La piattaforma, inoltre, è in grado di dar vita a oggetti e luoghi utilizzando GPS, sensori Bluetooth Low Energy (Beacon), wi-fi e realtà aumentata. I piani d’impresa iscritti alla competizione sono stati valutati e selezionati dalla Giuria, presieduta da Sergio Fontana, Amministratore Unico di Farmalabor e Presidente di Confindustria Albania e della Zona BAT, e composta da Arturo De Risi, Presidente del DiTNE (Distretto Tecnologico Nazionale sull’Energia), Salvatore Modeo, Ingegnere gestionale e Presidente di The Qube (Associazione di promozione della cultura imprenditoriale e supporto alla creazione di impresa), Domenico Petruzzella, Amministratore Unico di Geba (azienda operante nel settore degli impianti elettrici industriali e navali) e Valeria Stefanelli, docente di Economia degli intermediari finanziari dell’Università del Salento. I membri della giuria hanno valutato positivamente Proxity ed espresso il loro apprezzamento per l’idea innovativa, la possibilità di internazionalizzazione del progetto e la qualità degli elaborati presentati. Alcuni degli enti promotori hanno istituito premi speciali, in aggiunta a quelli previsti dalla competizione. Nello specifico, Proxity si è aggiudicato il premio de l’ENEA – Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile – che fornirà a BriefMe servizi di accompagnamento finalizzati all’internazionalizzazione (Enhancing Innovation Management Capacity; Transnational Partnership Building; Research Partner Search; etc.) e quello di The Qube, il quale darà accesso allo spazio di coworking Molo12 con postazioni di lavoro per il team per un periodo di 4 mesi e 3 ore di mentoring settimanali su business, comunicazione e amministrazione. A BriefMe va un premio in denaro del valore di 5mila euro e l’opportunità di rappresentare la Puglia al PNI – Premio Nazionale per l’Innovazione, l’annuale “coppa dei campioni” dei vincitori delle start cup regionali, in programma il 30 Novembre e l’1 Dicembre a Napoli.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale