single.php

START

Rigenerazione urbana, approvato il bando 2017 della Regione Puglia per lo sviluppo sostenibile

di  | 

Approvato il bando regionale pugliese (pubblicato sul Bollettino n° 59 pubblicato il 23-05-2017) per individuare e sostenere i Comuni nei progetti rigenerazione urbana.

 

Rigenerazione urbana, approvato il bando 2017 della Regione Puglia per lo sviluppo sostenibile

Il finanziamento ha un valore complessivo pari ad € 108.100.000 euro per la Strategia di Sviluppo Urbano Sostenibile (SISUS) presentata- ai fini dell’attuazione dell’Asse XII “Sviluppo Urbano Sostenibile” POR FSE-FESR 2014-2020 – e ripartita per obiettivi tematici (OO.TT) e popolazione pari o superiore ai 15 mila abitanti (indicatore demografico ISTAT per comuni pugliesi al 2016).

Gli obiettivi tematici previsti nell’Accordo di Paternariato (AdP) e coerenti con l’art. 9 “Obiettivi Tematici” del Reg. (UE) 1303/2013eur-lex.europa.eu 1998-2017)

fanno riferimento a progetti di inclusione sociale, tutela e valorizzazione delle risorse culturali e ambientali che siano una risoluzione al degrado fisico e ambientale e ai problemi urbani.

 

Sviluppo Urbano Sostenibile: Gli obiettivi Tematici per la presentazione del bando

I Comuni possono partecipare singolarmente o in forma associata di Comuni e auna sola proposta di sviluppo sostenibile di rigenerazione urbana che preveda la partecipazione attiva dei cittadini. Gli OO.TT (obiettivi tematici) devono far riferimento:

  1. Energia sostenibile e qualità della vita come efficienza energetica, percorsi pedonali, aumento della mobilità nelle aree urbane e suburbane
  2. Adattamento al cambiamento climatico, prevenzione e gestione dei rischi, come interventi di riduzione del rischio idrogeologico e di erosione costiera, valorizzazione della biodiversità, protezione della natura e infrastrutture “verdi”
  3. Tutela dell’ambiente e valorizzazione delle risorse culturali e ambientali, come miglioramento della qualità dei corpi idrici, valorizzazione e fruizione del patrimonio naturale, sviluppo e promozione turistica delle aree naturali
  4. Inclusione sociale e lotta alla povertà, come Infrastrutture edilizie che contribuiscono allo sviluppo locale e azioni per la diffusione della legalità

 

Gli interventi definitivamente ammessi a finanziamento dovranno concludersi entro e non oltre il 31/12/2023

 

L’istanza di partecipazione e la documentazione allegata devono essere consegnate entro e non oltre le ore 12,00 del SESSANTESIMO giorno a far data dalla data di 12 pubblicazione sul B.U.R.P. del presente bando (il 22 luglio2017).

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale