single.php

START

Pensare al futuro ai tempi del Coronavirus

di  | 

Connettersi in tempo reale senza barriere non è solo il desiderio dei millennials ma di tutto il mondo che da parecchio tempo sta facendo i conti con la pandemia mondiale del coronavirus.

Tutti abbiamo imparato a fare le dirette facebook, a unirci nelle community, a condividere le nostre passioni nell’attesa del ritorno alla normalità, ma anche a non nascondere il grido di aiuto sui social, senza tuttavia dimenticare la nostra umanità nel dolore di aver visto la popolazione decimata dal covid-19.

Pensare al futuro ai tempi del Coronavirus

In un articolo (che puoi approfondire qui) avevamo messo in evidenza i lati positivi e negativi dei risvolti sociali che i giovani uomini e donne stanno affrontando con la disruptive economy. Al di là delle attività che hanno potuto effettuare il domicilio, a questo si è aggiunto l’immane sacrificio a cui siamo chiamati in questo ultimo mese a condividere il monito #iorestoacasa, con tutte le incertezze per questa situazione che non mostra per il momento una linea definitiva per ciò che riguarda almeno le direttive sulle attività lavorative che vivono del contatto umano e che vivono nell’angoscia di una ripresa lenta e a singhiozzi.

 

Per questo, per contrastare la durezza dei tempi, l’unica via per la sopravvivenza è la progettazione del futuro. Pensare al futuro ai tempi del Coronavirus e utilizzare questo periodo di quarantena per pensare alle azioni strategiche da intraprendere per rilanciare l’apertura dell’attività, acquisire nuovi clienti o fidelizzare quelli già acquisiti. Solo in un’ottica di progettualità riusciremo a non tirare i remi in barca e dimostrare a noi stessi che anche stavolta possiamo farcela.

 

Quindi, munitevi di carta e penna, buttate giù qualche idea, studiate, seguite corsi di aggiornamento, leggete un libro, insomma…non molliamo!

 

 

 

Giornalista e docente di visual e content marketing per le imprese e nei corsi professionali. Si occupa di comunicazione web, graphic design e copywriting.