single.php

START

Costruisci la tua autorità sui social e non commettere questi 4 errori

di  | 

Immagina di avere una casella di posta piena di messaggi da potenziali clienti ogni volta che accedi a Facebook.

Immagina che centinaia di persone ogni giorno apprezzino, condividano e commentino qualsiasi cosa pubblichi su Facebook.

Immagina di avere una domanda così alta che puoi caricare quasi tutti i prezzi e le persone continuino a fare la fila per comprare da te.

 

Questi scenari si verificano quando il brand ha autorità, ovvero quando sei in cima alla lista di pensieri delle persone, quando devono risolvere un problema o hanno un ostacolo da  affrontare.

 

Cosa induce le persone a pensare prima a te che a un altro? Essere un’autorità nella tua nicchia. Quando le persone hanno un problema che non sanno come gestire, tu – come autorità numero uno – puoi essere la prima persona a cui potranno pensare.

In effetti, uno degli aspetti più importanti per diventare un imprenditore di successo è diventare un’autorità nella tua nicchia.

Ma come fai se le persone non sanno nemmeno che esisti?

Visibilità sui social: Il primo passo per costruire l’autorità del brand

Ottenere la visibilità sui social e è più facile di quanto si possa pensare. Ad esempio possiamo farlo incoraggiando le persone a diventare nostri amici su Facebook. Non parliamo dei “Mi piace” alla tua pagina fan, ma degli amici sul tuo profilo personale.

 

Facebook dà visibilità ai contenuti sponsorizzati a pagamento, mostrando gratuitamente i post della tua pagina aziendale SOLO a pochissimi tuoi fan. In alcune situazioni, vediamo tra poco quali, ha più senso concentrarsi sulla costruzione di una lista di amici anziché ottenere più follower e ” Mi piace” per la pagina della tua attività.

 

In questo modo puoi creare valore, inviare notifiche e costruire relazioni con migliaia di “amici” di Facebook in modo del tutto gratuito. Tutto mentre costruisci la tua autorità e il tuo brand.

 

Attenzione: tutto ciò è possibile solo fin quando non commetti questi errori comuni che potrebbero far fuggire le persone il più velocemente possibile, prima che:

  • abbiano la possibilità di conoscere il tuo prodotto o servizio,
  • abbiano l’opportunità di conoscerti,
  • abbiano la possibilità di acquistare.

 

Costruisci la tua autorità sui social e non commettere questi 4 errori

Quindi, prima di spendere un euro in pubblicità e prima di creare la tua prossima campagna di marketing, assicurati di evitare questi quattro errori.

 

Crea invece le giuste relazioni con i tuoi potenziali clienti e clienti attraverso il tuo profilo Facebook che è GRATUITO.

 

Errore n. 1: la tua pagina personale ti fa sembrare un dilettante

Il profilo personale è la tua miglior vetrina. Usala sapientemente.

 

Inizia col fare un’analisi approfondita della tua pagina personale. Cosa dice di te? Il tuo cliente ideale si sentirebbe attratto dai tuoi post e immagini?

 

Nella sezione “Informazioni”, includi tutti i link per i tuoi siti Web? Hai inserito un modo semplice per le persone di contattarti al di fuori di Facebook? Hai scritto un’ottima descrizione su ciò che fai e a chi ti rivolgi?


Il tuo profilo sembra quello di un professionista affidabile e credibile?

 

Errore n. 2 – Rimani nel tuo mondo

La maggior parte degli imprenditori rimane nelle proprie cerchie su Facebook. Possono far parte di un gruppo o due, ma non si impegnano come dovrebbero.

Fissa come obiettivo quello di entrare nel maggior numero possibile di gruppi di Facebook in linea con la tua nicchia di mercato.

Interagisci con le persone di questi gruppi. Aggiungi valore ai gruppi rispondendo ai post e offrendo ottimi contenuti che le persone possono davvero utilizzare.

Le persone inizieranno a notarti e inizieranno a percepirti come un esperto. Questo aprirà le porte al networking con altri esperti e leader rispettati nella stessa nicchia, e anche in quelle correlate.


APPROFONDIMENTO: Le 5 regole d’oro del social media marketing


Errore n. 3 – Sei amico delle persone sbagliate

Se hai come amici solo i tuoi ex compagni di scuola o di uscite serali, non puoi aspettarti di creare molti rapporti commerciali importanti. Inizia a trattare Facebook come se fosse la vita reale.

Immagina questo: se sei andato ad un evento dal vivo ed hai parlato con alcuni partecipanti ed hai creato un buon rapporto, che fai? Li ignori ed eviti di parlarci in futuro? Assolutamente no! Potresti chiedere loro un recapito telefonico, un indirizzo email o qualche altra tipologia di contatto per mantenere i rapporti.

 

Facebook non è poi così diverso. Se scopri che qualcuno in un gruppo sta aggiungendo valore alla tua vita attraverso commenti o discussioni, in ogni caso, invia a quella persona un messaggio e una richiesta di amicizia.

Non perdere tempo su Facebook, scorrendo casualmente i tuoi feed. Investi il tuo tempo circondandoti di persone che sono influencer nel settore che ti interessa e nelle community che ti aiuteranno a crescere, sia a livello personale che professionale.

Errore n. 4: sei un “consumatore” anziché un “creatore”

Ci sono due tipi di persone su Facebook: i consumatori e i creatori.

I consumatori scorrono senza pensare attraverso il loro feed di notizie, guardando tutte le grandi cose che altre persone stanno facendo.

I creatori pubblicano contenuti preziosi e coinvolgenti che attirano l’attenzione, creano fiducia e credibilità.

Il modo migliore per essere un creatore è quello di generare una community di fan e potenziali clienti che ti fornisca spunti  e idee per la creazione di nuovi prodotti o servizi. Quando arriva il momento di lanciare il tuo prodotto o servizio, i membri del tuo gruppo Facebook saranno i più desiderosi di acquistare da te, avrai così ottenuto la giusta visibilità sui social. I gruppi social sono ormai diventati il modo più semplice per far crescere e monetizzare un seguito su Facebook.

 

Ora hai abbastanza informazioni per iniziare a trasformare la tua attività attraverso la potenza del tuo profilo Facebook in maniera gratuita.


Guida al personal branding

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale