single.php

PLAYER

Cosmetici solidi, l’alternativa green e plastic free

di  | 

Lo sciopero globale Friday for Future è la testimonianza di una richiesta di maggiore sensibilità per l’ambiente. E anche dal mondo della cosmesi che non arresta la sua crescita arriva la risposta del plastic free e zero waste. L’idea di creare una linea cosmetica senza plastica nasce dall’azienda riminese Officina Naturae che, dal 2004, produce cosmetici e detergenti eco-biologici con un ciclo di produzione ecosostenibile. Da nove anni, è l’unica azienda italiana che utilizza bioplastica, ricavata da canna da zucchero, evitando così di immettere nell’ambiente immettere nell’ambiente 172,2 tonnellate di CO2 (fonte: sito)


LEGGI ANCHE: Moda green ed ecosostenibile: Tessuti alternativi del futuro


Cosmetici solidi, l’alternativa green e plastic free

Al Salone internazionale del biologico e del naturale di bologna ha presentato la linea CO.SO, da cosmetici solidi ma anche solidali. Cosmetici solidi perché privi di plastica, non liquidi e che evitano fuoriuscite di prodotto, realizzati con materie prime vegetali biologiche, coltivate in Italia da piccoli produttori e sono confezionati da una cooperativa sociale.

La Dott.ssa Silvia Carlini, titolare di Officina Naturae e laureata in CTF (chimica e tecnologie farmaceutiche) descrive così questa linea:

“Abbiamo sviluppato la linea di cosmetici solidi CO.SO. –dichiara la titolare di Officina Naturae, la dottoressa Silvia Carlini, laureata in CTF (chimica e tecnologie farmaceutiche)- per coniugare la sostenibilità ambientale del plastic free con la qualità di formule realizzate con materie prime biologiche italiane.

I CO.SO. non sono saponi, sono veri e propri cosmetici solidi, con un pH specifico per ogni parte del corpo e formule rigorose con ingredienti e principi attivi studiati per i vari tipi di pelle e capelli. Sono estremamente concentrati e oltre a essere un concreto e definitivo passo verso l’eliminazione della plastica nei cosmetici, i CO.SO. rispondono anche alle specifiche esigenze di chi viaggia. Grazie all’assenza di liquidi, i viaggiatori non troveranno più ostacoli per l’imbarco in aereo a causa di flaconi troppo voluminosi oppure per le escursioni in montagna o in bicicletta, quando il peso e il rischio di perdita di liquidi devono essere ridotti al massimo. Definitivamente una linea di cosmetici rivoluzionaria, che non solo risponde a chi desidera adottare uno stile di vita senza rifiuti, ma anche a chi cerca un prodotto sostenibile da viaggio”.

 

I settori legati alla bellezza crescono, come la cosmetica anche la moda sembra accogliere la richiesta di maggior attenzione per l’ambiente innovando con prodotti all’avanguardia.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale