single.php

PLAYER

L’11% delle aziende che fanno birra sono imprese femminili

di  | 

Il 10,8% dei produttori di birra sono imprese femminile. È un dato importante comunicato da CIF Union Camere, Comitato per l’Imprenditoria Femminile.

L’11% delle aziende che fanno birra sono imprese femminili, Bari nella top ten.

I produttori italiani non temono le concorrenza dei grandi produttori internazionali e la produzione della birra in Italia negli ultimi cinque anni si è espansa assieme al numero delle aziende produttrici e degli addetti ai lavori.

Le imprese che producono birra in italia

Le imprese che producono birra in Italia

Le imprese giovanili e femminili che producono birra in italia

Le imprese giovanili e femminili che producono birra in italia

 

Nel 2012 erano solo 286 le imprese che in Italia fabbricavano la birra, mentre alla fine del 2017 erano diventate 693 imprese, con un tasso di variazione del 143,3%.

Le grandi città come Milano (con 26 imprese), Torino (con 25) e Roma (con 21) tengono le fila della graduatoria con il maggior numero di imprese di produzione di birra.

Seguono le città medio-grandi del Nord come Trento (17) e la coppia Bergamo Brescia (16). Al quarto posto Salerno (con 19 imprese).

Tra le province del Sud Italia, Bari si attesta con 15 imprese tra le prime dieci imprese che fanno birra.
Dal 2012 al 2017 in Puglia si è registrato un aumento delle imprese (+29 imprese aumentate) che operano nel settore della birra con un totale di 44 e una variazione del 193,3%. Di queste solo 9 sono imprese giovanili e femminili rispetto alle uniche 2 che si registravano nel 2012.


LEGGI ANCHE: Boom donne in agricoltura: aumenta l’impresa al femminile


A livello regionale i primi tre posti vedono sì al vertice la Lombardia (con 105 imprese), seguita dal Piemonte (62) e dal Veneto (56) che concentrano, dai bilanci relativi al 2016 di 238 società, il 75% del fatturato (350 mln di euro). Osservando la crescita nel periodo considerato, i dati mostrano invece una rincorsa delle regioni del Mezzogiorno su quelle del Nord. L’aumento più marcato (+4 volte) si registra infatti in Molise, dove le imprese del settore sono passate da 2 a 10 in cinque anni. A seguire la Basilicata, dove oggi i produttori di birra sono 3 volte più numerosi rispetto al 2012 (da 3 a 12) e la Sicilia, passati da 10 a 38.

 

A quanto pare la birra (bevuta con moderazione) secondo alcuni studi dell’American Heart Association, non solo avrebbe importanti effetti sul colesterolo buono e sulla salute, ma farebbe bene anche alle imprese femminili.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale