single.php

NEXT

Ora solare, Quali sono le conseguenze sulla nostra vita lavorativa?

di  | 

Per chi si sta chiedendo quando scatta l’ora solare, dovrà attendere la notte tra sabato 26 e domenica 27 ottobre 2019 per spostare le lancette indietro di un’ora.

Ora solare, Quali sono conseguenze sulla nostra vita lavorativa?

Il passaggio dall’ora legale all’ora solare avverrà alle 3 di notte spostando le lancette indietro di un’ora e quindi alle 2 dormendo un’ora in più. Il cambio all’ora solare e quindi all’orario invernale influenza diversi aspetti della routine quotidiana e anche il rendimento al lavoro.

L’ora legale che ci aveva fatto dormire un’ora in meno la recupereremo domenica dormendo un’ora in più. Per molte persone questo momento diventa piuttosto traumatico quanto il cambiamento di fuso orario tipico di un jet lag.

La convenzione dell’ora legale venne utilizzata in Italia già nel 1916 durante la Grande Guerra e poi abolita e ripristinata diverse volte viene adottata per sfruttare la luce del sole durante il periodo estivo. In molti paesi si parla anche di daylight saving time, orario di risparmio della luce diurna.

L’ora solare, ovvero ora convenzionale è la sincronizzazione del tempo scandito dagli orologi che si trovano in un fuso orario. Tant’è che molti paesi non hanno mai adottato l’ora legale.

Questa premessa per comprendere quanto possa essere difficile per molte persone, abitudinarie o con cicli di sonno-veglia regolari, adattarsi al nuovo orario invernale senza subire conseguenze come stanchezza, mal di testa, un calo dell’attenzione.

 

Per chi fa orari notturni di lavoro sarà abituato e non dovrebbe sentire lo “sbalzo” che potrebbe mandare in tilt invece la circolazione di persone e mezzi pubblici se il cambio venisse effettuato durante le ore del mattino.

 

È piuttosto facile scombussolare il ritmo circadiano dell’organismo e tutto ciò che ne consegue a corollario di quella che noi chiamiamo abitudine da routine e coinvolge invece il ritmo degli organi interni, il sistema cardiocircolatorio, la regolazione della temperatura corporea. E l’umore? L’irascibilità dove la mettiamo? Secondo uno studio pubblicato sul Journal of Applied Psychology, The relationship between sleep and work: A meta-analysis, il sonno avrebbe un’enorme importanza sulle prestazioni lavorative, la sicurezza, la salute e gli atteggiamenti dei dipendenti.


LEGGI ANCHE: Nuove tecnologie per lo sport, Un italiano su tre usa dispositivi per monitorare fitness e salute 


Diventa importante in questo transito convenzionale –ma anche tutto l’anno- garantire la giusta quantità e qualità del sonno per affrontare al meglio le prestazioni lavorative, relazionali e capacità organizzative.

Consigli su come affrontare il cambio dall’ora legale all’ora solare

  • Andare a letto prima

Andare a dormire prima la sera aiuta il ritmo circadiano o orologio biologico. Normalmente un adulto dai 18 ai 65 anni dovrebbe dormire dalle 7 alle 9 ore al giorno. Il miglior ciclo del sonno si ha dalle 23 alle 4 del mattino per svegliarsi riposati e potersi concentrare sulle attività lavorative.

  • Fai Movimento

Fare attività fisica sfruttando le prime luci del mattino aiuta a ritrovare lo slancio e l’energia per affrontare la giornata.

  • Adotta un’alimentazione adeguata

Fare pasti leggeri la sera prima di coricarsi, evitare alcol e caffeina.

  • Non usare smartphone prima di andare a dormire

È importante anche evitare l’utilizzo di schermi luminosi come smartphone o tablet per leggere poco prima di andare a dormire. Uno studio del Netherlands Institute of Neuroscience ha dimostrato come l’utilizzo di dispositivi elettronici e in particolare la luce emessa da questi influirebbe sulla regolarizzazione del sonno.

 

Come riportato in un articolo di Vanity Fair, il Parlamento Europeo starebbe pensando di abolire il cambio dell’ora legale/solare, ma che difficilmente concilierebbe gli oltre 500 milioni di cittadini europei. Quindi, il ritorno all’ora solare previsto per il 29 marzo 2020 potrebbe essere l’ultimo?

 


PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO: 5 cose che gli imprenditori di successo fanno nei weekend


Giornalista e docente di visual e content marketing per le imprese e nei corsi professionali. Si occupa di comunicazione web, graphic design e copywriting.