single.php

NEXT

Quali sono stati i business innovativi del 2015? Nella lista anche un italiano (secondo Forbes)

di  | 

Quali sono le caratteristiche che definiscono un business innovativo? Nel mondo delle grandi imprese i mercati si muovono al passo della tecnologia, così come il modello di business si adegua all’innovazione tecnologica e di pari passo cambiano il prodotto offerto e il consumatore.

La forza di un marchio innovativo sta nella rotture con le regole, nel comprendere quali potrebbero essere gli interessi dei consumatori e trasformarli in tendenze. Uno dei parametri di questi cambiamenti è anche nella considerazione che la pubblicità è cambiata, non più invasiva ma permissiva per la stragrande basata su condivisioni.

Sono gli utenti che scelgono cosa vedere, cosa cercare, cosa acquistare. È innegabile che anche le idee dei consumatori fanno la loro parte e contribuiscono al cambiamento dei modelli di business.

Forbes stila una classifica dei marchi più innovativi dell’anno appena lasciato alle spalle e tra questi emerge anche uno italiano.

 

I business innovativi del 2015: diamo un’occhiata ai più famosi

Quali sono stati i business più innovativi del 2015? Prima di poter fare pronostici per il 2016 diamo un’occhiata al passato non troppo remoto e magari prendendo spunto dai “big” si possono tirar fuori delle belle idee da replicare per il proprio business. Perché non provare?

Airbnb è un portale online che mette in contatto persone in ricerca di un alloggio o di una camera per brevi periodi con persone che dispongono uno spazio extra da affittare, generalmente privati.

Snapchat è un’app per Android e iPhone che permette agli utenti di scambiare “snap” per breve tempo, ovvero video della durata massima di 10 secondi o anche foto. Cosa ha di particolare? Si cancellano automaticamente dopo averli visualizzati.

Facebook e Instagram sono naturalmente menzionati tra i brand più innovativi perché hanno cambiato il modo dei comunicare delle persone e delle imprese diventando ormai appuntamento quotidiano per milioni di utenti.

Redbull per i contenuti avventurieri che contribuiscono alla sua brand identity. Sport estremi, dal Cliff Diving (che ha visto protagonista del 2015 la città di Polignano a mare) e non solo con l’iniziativa della corsa benefica di Wings for Life World Run.

Netflix, che nasce come società di noleggio on line di DVD e games, si evolve con un servizio per le smart TV di streaming online on demand, accessibile tramite un apposito abbonamento.

Alibaba.com, il colosso cinese dello shopping on line che connette produttori e consumatori gestisce le transazioni per il mercato internazionale di oltre 240 paesi, escluso il mercato orientale il cui alibaba cinese è il sito www.1688.com, guardate la differenza!

Anche l’Italia nella classifica di Forbes tra i business innovativi

Immancabile Eataly la catena di food made in Italy con diversi punti vendita sparsi per il mondo: dall’Italia a Chicago . Il buon cibo italiano di qualità è il segreto del successo di Farinetti, ma non solo, Eataly organizza anche corsi di cucina nostrana, tapas e piatti vegani per tutte le età e anche per i bambini.

L’Italia in classifica tra i business più innovativi del 2015 è sempre una soddisfazione. Attendiamo la classifica del 2016!

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale