single.php

NEXT

Forum Retail, Store Design e Gamification: Come aumentare l’engagement dei clienti

di  | 

Il Forum Retail riserva sempre novità e spunti per il mondo del retail. In attesa dell’evento (Milano Atahotel Expo Fiera 29 e 30 Novembre 2016) IIR- Istituto Internazionale di Ricerca (da gennaio 2017 IKN Italy, Institute of Knowledge & Networking) ha realizzato un’intervista a Claudio Garosci co-founder di PRESSO, affrontando un tema di interesse per il retail: lo store design, dal concept alle tecniche di progettazione per aumentare l’engagement del cliente.

PRESSO è il primo concept store che nasce a Milano e mette a disposizioni spazi attrezzati come case arredate per cene d’affari o tra amici pagando una tariffa oraria.

Quali sono le nuove frontiere dello store design e come aumentare l’engagement?
La parola d’ordine, per Garosci, è

“creare interazione tra utente, che non è solo un consumatore, e l’oggetto, è la sfida per progettare layout nel mondo del commercio”.

È importante nello store design mantenere la continuità tra i prodotti di categorie merceologiche diverse, per creare un continuum e calare il visitatore in un’atmosfera unica facendogli comprendere che i prodotti non sono “isole a se stanti”.

Sono diverse le tecniche di engagement del cliente, come la cosiddetta gamification, l’aspetto ludico e l’intrattenimento all’interno dello store che lavora sull’attenzione spontanea. Non bisogna dimenticare che “il consumatore è al centro. L’attenzione va spostata dal prodotto al cliente.

“Fare un ragionamento ergonomico in cui il cliente -per il co-founder di PRESSO-  è il re della situazione e prima dell’acquisto esiste un momento di pre-acquisto che è la più importante della parte finale. quindi non l’ultimo mero ma tutta la corsa precedente”.

Come saranno i negozi del futuro? Se ne parlerà alla 16^ edizione di novembre.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale