single.php

NEXT

Buono Sconto, È il più cercato in Puglia

di  | 

lI buono sconto è un ottimo modo per attrarre i clienti, anche come codici da inserire negli acquisti online. Una ricerca di Google Trend rivela un numero positivo di ricerche per il termine “buono sconto Zalando” attestandosi al primo posto negli interessi e per la frequenza delle ricerche localizzate in Puglia.
Cosa c’è dietro questa impennata nei volumi di ricerca dei codici sconto?
Il grafico in questione oltre ad essere uno strumento attendibile per la valutazione delle query di ricerca degli utenti, rivela il comportamento di chi compra online ma non solo, infatti potrebbe essere preso in considerazione anche da chi effettua la vendita nel negozio fisico.

 


LEGGI ANCHE: Un comportamento d’acquisto del consumatore online: l’abbandono del carrello


 


 

Buono Sconto, È il più cercato in Puglia

La piattaforma ecommerce per la vendita di abbigliamento e accessori online riscuote successo per una USP (Unique Selling Proposition) davvero convincente “Spedizione e Reso gratuiti”.

Fare acquisti online permette di avere un negozio aperto 24 ore su 24, poter scegliere, guardare il capo d’abbigliamento, senza che nessuno intralci le valutazioni, le digressioni filosofiche che potremmo fare circa gli abbinamenti, “ma poi lo indosserò?”, “si abbina con quel pantalone?” e tutte le incertezze che si frappongono all’acquisto. Poter stare lì anche ore a sfogliare il catalogo online e cercare il capo d’abbigliamento che si desidera applicando “filtri di ricerca” per colore, tessuto e taglia, può sostituire il momento dello shopping vero e proprio.

Ma la cosa che più spaventa di un acquisto online è che il capo sia indossato bene dal modello o dalla modella, ma su di noi, che abbiamo le physique du role, magari potrebbe non essere ben indossato e dover essere costretti a fare delle modifiche sartoriali o rispedirlo.

In questo il negozio fisico vince a occhi chiusi, l’esperienza di acquisto di poter indossare, provare ed effettuare cambi in loco non ha prezzo. Per questo alcune aziende che vendono online hanno puntato sulla spedizione e reso gratuito. Quindi ricapitolando, non si paga nessuna commissione su un ordine minimo e non si paga il reso. Se volessimo restituire l’acquisto il corriere passerebbe dal domicilio nel giorno e nell’ora indicati nella richiesta di reso e ricevendo l’addebito dell’importo speso.

Si inizia a presagire una dura battaglia tra negozio fisico e virtuale. Ma c’è una parola magica che smuove le montagne ed è in grado di tener testa anche all’esperienza di acquisto online migliore: il buono sconto.

 

Il trend mostra come negli ultimi cinque anni le parole “sconto”, buono sconto” e “sconto zalando” siano impennate soprattutto nelle regioni del centro-sud Italia. Diminuisce il ranking del termine nel periodo specificato se di restringe il campo di ricerca.

Anche uno dei fenomeni come lo show rooming, ovvero l’acquisto online di un prodotto visto in un negozio fisico, si può contrastare anteponendo l’esigenza di acquisto.

Tuttavia, restando nella ricerca sommaria, lo sconto come anche il Black Friday “summa” delle offerte e degli sconti, si attesta tra gli interessi di chi vorrebbe acquistare. E continuano ad attirare i clienti.

 


LEGGI ANCHE: Cyber Monday: Dopo il Black Friday, un nuovo modo di fare shopping


 

Perché il buono sconto è così ricercato?

Con il buono sconto c’è la possibilità di garantire un ritorno nel negozio, di fare “upselling” ovvero vendere prodotti di fascia più alta, di fare “cross selling” quindi vendere altri prodotti con l’applicazione dello sconto.

Ci si trova dinanzi a due esigenze: da una parte quella del consumatore che ritiene di aver “fatto un affare” se riuscisse a risparmiare, dall’altra anche il venditore che potrebbe aumentare lo scontrino medio, garantire il ritorno del cliente nel negozio fisico o virtuale.

Queste esigenze possono essere soddisfatte con un buono sconto o si rischia di abusarne senza trovare un vantaggio da entrambe le parti?

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale