single.php

GO

Reagisci positivamente al cambiamento

di  | 

Accettare il cambiamento è un’azione davvero difficoltosa, soprattutto da adulti. Ci abituiamo alla nostra routine quotidiana, alle nostre vite, ai nostri amici, al nostro cibo preferito, anche al nostro modo di lavorare e qualsiasi cambiamento inizia a diventare una fonte di frustrazione, di paura e di stress. Preferiamo indubbiamente la sicurezza di ciò che già abbiamo o conosciamo e che facciamo solitamente. Ma il cambiamento è inevitabile, ed è come reagiamo ad esso che determina il risultato, buono o cattivo.

 

Modi in cui si reagisce al cambiamento: i 3 tipi di persone

Non attivo

In sostanza, resistono al cambiamento rifiutandolo. Se non affrontano il problema, non esiste. Sono soliti pensare: Non è giusto. Perché proprio a me?” oppure “Non succederà mai a me, quindi vado avanti come ho sempre fatto”. In entrambi i casi, non si muovono in avanti e rimangono bloccati.Con questo modo di ragionare non fanno altro che ritardare la risoluzione dei loro errori.

 

Reattivo

Sono coloro che sentono una forte pressione ogni volta che devono prendere una rapida decisione. Anche se non sono del tutto convinti, lo fanno lo stesso per eliminare immediatamente lo stress e le preoccupazioni. Ma è una reazione troppo istintiva. Sono i classici individui che cambiano spesso lavoro perché non sopportano lo stress dei cambiamenti e quindi perdono il controllo.

 

Proattivo

Il modo ideale per affrontare il cambiamento positivamente è quello di essere proattivi per avere il controllo della situazione. Più sentiamo di avere il controllo della situazione, meno stress e frustrazioni proviamo. Non importa se si tratta di un divorzio, un cambio di lavoro o una dieta: quando ci facciamo carico del cambiamento, ci sentiamo più a nostro agio ed è gratificante.

 

Ma come si fa a reagire positivamente al cambiamento?

Accetta il cambiamento.
I cambiamenti fanno parte della nostra vita. Niente esisterebbe senza modifiche. È inevitabile.
Sfoga le tue emozioni.
Sii paziente, ci vuole tempo per riorganizzarci internamente attraverso tutte le emozioni e adattarsi al cambiamento.
Guarda il lato positivo.
Dopo aver elaborato sul cambiamento, inzia a pensare ai vantaggi e alle nuove possibilità che potranno migliorare la tua vita.
Ora agisci!
L’azione è necessaria perché sono le decisioni a determinare il vostro percorso . Decidi di andare avanti e abbi sempore fiducia nel tuo cambiamento. In questo modo sarai in grado di lasciar andare le tue paure e di andare avanti credendo che tutto si risolverà per il meglio.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale