single.php

GO

Macchina per cocktail automatizzati, Non sostituisce il bartender ma riduce i tempi di attesa

di  | 

Fare cocktail automatizzati risparmiando tempo, è il progetto di Mixologica una macchina automatica che realizza cocktail in pochi secondi ed è stata presentata a Host Fiera Milano, a cui seguirà subito dopo un tour negli USA. Basata su un sistema di precisione con dosaggio degli ingredienti, miscelazione ed erogazione,

“non si tratta di un sostituto del bartender ma di una invenzione che permetterà una drastica riduzione dei tempi di attesa e un notevole abbattimento degli sprechi, di norma un 15% del totale delle materie prime” ha spiegato Bruno Bigaran, Ceo di Kleos srl.

Macchina per cocktail automatizzati, Non sostituirà il bartender ma ridurrà i tempi di attesa

Riesce a preparare un Margarita in 7 secondi. Per un locale, dove mediamente un cocktail viene preparato in qualche minuto questa rappresenta una vera rivoluzione per evitare code davanti al banco. Sarebbe “come avere 30 bartender che lavorano in contemporanea”.

Macchina per cocktail automatizzata

Macchina per cocktail automatizzata Mixologica

Al suo debutto nel mercato in due versioni (Joy e Energy), assomiglia per le dimensione a una macchina da caffè professionale, ma grazie ad un software costantemente aggiornato, dosa, miscela ed eroga fino a 24 tipi diversi di alcolici e 300 ingredienti differenti con massima precisione e velocità. Tramite uno schermo lcd l’operatore seleziona il cocktail desiderato tra le ricette esistenti (579 i cocktail precaricati), può scaricare nuove ricette o modificare quelle esistenti per personalizzare al massimo il prodotto.

 

“Non è uno strumento ideato per sostituire il bartender – ha spiegato Bruno Bigaran, ad di Kleos srl ed ex ad di Franke e presidente della Regione Sud Europa di Franke che ha raccolto e potenziato l’intuizione originaria di Luigi Scinico, partner tecnico del progetto, società proprietaria del marchio Mixologica – ma vuole essere un valido aiuto al professionista che opera dietro al bancone. L’esperto di cocktail potrà poi aggiungere il suo estro, decorazioni, migliorare ulteriormente il prodotto con essenze, spezie e tutto quanto dettato dalla sua creatività ma avrà una base pronta in una manciata di secondi invece che in diversi minuti come accade oggi in qualsiasi locale”.

 

Mixologica dosa gli ingredienti con estrema precisione evitando qualsiasi spreco, aiutare il bartender nel velocizzare le mansioni ma soprattutto rendere misurabile anche le vendite analizzando anche le fasce orarie in modo facile e veloce.

 

È sempre più presente l’aiuto dei cobot o anche l’uso di macchine più semplici nello svolgimento delle mansioni lavorative che non soppianteranno, per il momento, il lavoro umano ma promettono di migliorarlo, velocizzarlo e riparare gli operatori da mansioni più pericolose.

 

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale