single.php

GO

L’e-commerce food Iucunda lancia la sua campagna crowdfunding

di  | 

Le regioni Campania, Lazio, Umbria e Abruzzo hanno già aderito all’e-commerce food Iucunda, la piattaforma che unisce le tradizioni del territorio ai prodotti tipici locali per valorizzare i piccoli produttori dell’enogastronomia. Un’idea che sembra pender piede quella dell’ecommerce dei prodotti alimentari e gastronomici locali, come si era visto con Foodando ad esempio.

L’e-food in fase di crowdfunding sostenuto da Eppela e Nastro Azzurro vuole diventare una vetrina dei prodotti tipici Made in Italy nel mondo.

 

L’e-commerce food Iucunda lancia la sua campagna crowdfunding

Il naming Iucunda, è anche l’aggettivo latino utilizzato per che descrive qualcosa di delizioso.

A tenere le briglie di questo progetto ci sono Diego Mangullo (con un’esperienza decennale nel settore ho.re.ca. nella lavorazione e somministrazione di cibi e bevande), Riccardo Ippoliti (giovane ma con diverse collaborazioni nel settore fotografico), Lorenzo Iacobucci (esperto di comunicazione e culture digitali da sempre appassionato di tecnologia e delle tradizioni culinarie dell’Abruzzo), Irma Brizi (direttore dell’ “Associazione Nazionale Città della Nocciola”, operatore Artes di turismo esperienziale, fiduciaria Slow Food dei Picentini, e “degustatore di territori”).

 


LEGGI ANCHE: Eppela, la startup italiana che in 6 anni ha sostenuto col crowdfunding oltre 3 mila progetti


 

La startup già annuncia nella sua descrizione che i soldi ricevuti dal crowd saranno impiegati nel packaging personalizzato, nelle campagne di web marketing e nei servizi di traduzione per penetrare i mercati esteri.

Si potrà sostenere la startup attraverso la piattaforma di crowdfunding  fino al 28 ottobre ricevendo buoni sconto e acquisti di prodotti a base di carne, formaggi, vini, olio da ricevere direttamente a casa.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale