single.php

GO

Come allestire una vetrina? 6 regole per attirare clienti nel tuo negozio

di  | 

Se hai un negozio, sai bene quanto sia importante sapere come allestire una vetrina nel modo giusto per attirare l’attenzione e la curiosità della gente al passaggio e invogliarla ad entrare. Non basta avere solo merce di qualità e richiesta, serve saperla presentare per attirare l’attenzione di chi sta passando.

Ti sarà capitato di fermarti incuriosito davanti la vetrina di un negozio. Poi magari andavi di fretta, dovevi correre a prendere il treno o avevi un appuntamento importante ma ti sei ripromesso di tornare. Cosa ti aveva incuriosito? Il prezzo, gli oggetti esposti? Un profumo particolare? Non entreremo nel merito dell’innovazione tecnologica che può aiutare a profilare, condividere e farti googlare dai potenziali clienti. Vogliamo fornirti delle regole pratiche per migliorare da subito l’allestimento, in modo semplice, così da verificare tu stesso i risultati. A dire il vero per avere una vetrina davvero impeccabile il visual merchandiser è una figura molto richiesta presso molti store e anche la più adatta ad allestire gli spazi espositivi con le strategie professionali.
Se, invece, hai un piccolo negozio come ad esempio una cartoleria, un panificio o anche un negozio di abbigliamento e allestisci di solito tu la vetrina, può tornarti utile conoscere poche dritte per non improvvisare ma convertire i tuoi spazi in calamita attira i clienti.

Ecco qui 6 semplici regole che possono aiutarti a capire come allestire la vetrina ed evitare di trasformarla in un bazar stracolmo di cianfrusaglie che avrebbero l’effetto contrario da quello desiderato.

Allestire una vetrina

Come allestire una vetrina nel modo giusto: 6 regole pratiche da usare in ogni periodo dell’anno

Il settore del retail e della vendita è piuttosto competitivo, ecco perché occorre sapersi differenziare e stupire i clienti. Questo non vuol dire essere eccessivamente eccentrici ma dare alle persone ciò che cercano e presentarlo nel modo giusto attraverso la vetrina. Le vetrine, come spiega anche un articolo di Ron James per Entrepreneur, devono essere spesso sostituite e va tenuto in conto anche la direzione del sole che potrebbe scolorire gli oggetti esposti.
Ma passiamo alle 6 semplici regole da ricordare:

  1. Pianifica gli eventi
  2. Pianifica un budget di spesa
  3. Ricordati del target
  4. Focalizza l’attenzione su un solo prodotto
  5. Trova l’idea e i materiali
  6. Cura i dettagli

1. Pianifica gli eventi

Crea una sorta di planning degli eventi più importanti a cui vorresti far riferimento, potrebbero diventare la scenografia della tua vetrina. Ad esempio: È in prossima uscita un film di cui si sta parlando parecchio, può tornarti utile? Pianifica degli eventi che sai che saranno imminenti anche nella tua città e prova a pensare come contestualizzarli. Ad esempio: nel tuo paese è passato il Giro d’Italia, cosa hai fatto per attirare l’attenzione e mostrarti partecipe con la tua presenza all’evento?

2. Pianifica un budget di spesa

Come per qualsiasi attività occorre pianificare l’ammontare della spesa che ti servirà per acquistare i materiali o fare acquisti per l’allestimento: luci, vetrofanie, erba sintetica, ecc.

Prec1 di 3
Usa le ← → frecce per leggere

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale