single.php

GO

Captio, la prima piattaforma di gestione delle spese, accolta positivamente dall’Agenzia delle Entrate

di  | 

L’Agenzia delle Entrate ha accolto positivamente e ha convalidato il processo di digitalizzazione di Captio. Così i giustificativi digitalizzati dalla piattaforma di gestione delle spese avranno validità legale come i documenti originali.

Captio, la prima piattaforma di gestione delle spese, accolta positivamente dall’Agenzia delle Entrate

La piattaforma che vanta clienti come Menarini, Calzedonia e Angelini, nasce nel 2012 ed è presente oggi in 10 paesi. Già leader nel mercato spagnolo per la gestione dei viaggi aziendali, attraverso la digitalizzazione degli scontrini e dell’estrazione automatica dei dati a partire da una foto scattata con uno smartphone.

L’acquisizione digitalizzata sostituisce lo scontrino originale a tutti gli effetti, rappresentando la prima soluzione convalidata dall’Agenzia delle Entrate (AdE), e integra il processo di gestione delle spese in un unico flusso senza utilizzo di carta, operazioni manuali e possibilità di frodi, consentendo alle aziende di risparmiare tempo e denaro.

Secondo la legge italiana le aziende sono tenute a conservare i documenti giustificativi originali per un periodo minimo di cinque anni, a meno che questi non vengano digitalizzati con un metodo accettato dall’Agenzia delle Entrate (AdE). La piattaforma di gestione delle spese, supera così un’altra sfida verso l’eliminazione della carta. E gli utenti di Captio potranno disfarsi del formato cartaceo dei documenti giustificativi, conformemente a questo requisito.

Essere il primo software di gestione delle spese di viaggio accolto positivamente dall’Agenzia delle Entrate, è fondamentale per offrire il miglior servizio nel mercato italiano”, spiega Joel Vicient, Co-fondatore e CEO di Captio. Si chiude così il ciclo che permette di considerare digitale l’intero processo di gestione delle spese aziendali, dalla rendicontazione alla contabilità.

“Possedere la certificazione ISO 27001sulla sicurezza delle informazioni è stato determinante per ottenere il consenso dell’AdE, riguardo al processo utilizzato dalla piattaforma di Captio”, come commenta Fausto Berti, Direttore Generale di Validata, distributore ufficiale di Captio in Italia.

 

Con un semplice scatto fotografico dello scontrino fiscale, il sistema è in grado di catturare l’immagine e inviarla al cloud, dove l’applicazione esegue la lettura dei dati che saranno utilizzati in un secondo tempo dai dispositivi come smartphone, tablet o computer per la nota delle spese. Grazie alla soluzione digitalizzata, il reparto amministrazione e finanza dell’azienda riceverà i report ordinati e totalmente digitalizzati per il processo di verifica e approvazione della gestione delle spese.

Rivista settimanale online di business e marketing. Raccontiamo le storie e le interviste di chi ce l'ha fatta, curiosità e consigli pratici per iniziare e migliorare la tua attività professionale